Compro Auto in Contanti
compro auto in contanti

Acquisto Auto in Contanti

Quando vendi la tua auto a ComproAutoinContanti.info, vieni pagato istantaneamente con denaro liquido, ovvero in contanti e/o l'equivalente dei contanti.

Vuoi vendere la tua auto in contanti?

Vendi subito la tua auto

Contanti

Poichè la legge in vigore vieta di regolare una transazione per contanti oltre la soglia massima di 2.999 euro 1, noi potremo pagarti con banconote fino a tale cifra e corrisponderti la parte eccedente (o il totale, a tua scelta) con una forma di pagamento altrettanto sicura e liquida: l'assegno circolare.

Assegno circolare

L'assegno circolare, a differenza dell'assegno bancario, non è firmato dal correntista, ma è firmato ed emesso direttamente dalla banca stessa. L'ente bancario, firmando l'assegno, conferma di aver prelevato i fondi dal nostro conto per metterli a disposizione del beneficiario dell'assegno (in questo caso te che ci hai venduto l'auto). Per questo motivo l'assegno circolare non può mai risultare scoperto. L'assegno circolare non è trasferibile. Essendo la forma di pagamento che meglio garantisce chi lo riceve, l'assegno circolare è lo strumento utilizzato anche nelle transazioni dei beni immobiliari (appartamenti, case, ville).

Per incassarlo, presenta l'assegno circolare presso qualsiasi banca (anche diversa da quella che ha emesso l'assegno) entro trenta giorni per il pagamento a vista. "A vista" significa che quando l'impiegato allo sportello bancario "vede" l'assegno, lo accredita subito sul tuo conto corrente. La somma diviene disponibile (la puoi utilizzare per successive operazioni) entro 3 giorni lavorativi dal deposito. La disponibilità giuridica è invece di 6 giorni lavorativi. Oltre questo termine, la banca non può più stornare l'accredito per mancato buon fine.

Il rischio di accettare pagamenti da sconosciuti

Se l'assegno circolare è garantito da una banca e per definizione non è mai scoperto, come è possibile che esso non vada a buon fine? In un solo caso: quando l'assegno circolare risulta essere falsificato. Purtroppo quando si vende la propria auto ad un privato esiste il rischio di venire truffati in questo modo.

Convinto di aver ottenuto più di quanto speravi nella vendita della tua auto, ti ritroverai in realtà con un pezzo di carta che non nessun valore, mentre la tua auto avrà già varcato i confini italiani, radiata dal Pubblico Registro Automobilistico e con una nuova targa, per non essere mai più rintracciata.

Con noi il pagamento è sicuro

Per evitare il rischio di venire truffato con un assegno circolare falso, la migliore decisione che puoi prendere è quella di vendere la tua auto a ComproAutoinContanti.info, il portale di un'azienda seria e strutturata che opera da anni nel settore della compravendita di auto usate. La nostra missione è semplice: consentire a chiunque di vendere la propria auto ottenendo un pagamento immediato e sicuro.

"In contanti" vuol dire anche non dover comprare un'altra auto

Quando vendi la tua auto ad una concessionaria tradizionale, non ti pagano mai in contanti, ma ti obbligano a comprare un'altra automobile da loro. Non solo, l'automobile che compri da loro deve avere un prezzo maggiore rispetto al valore del tuo usato, con la conseguenza che sarai tu, non la concessionaria, a dover tirare fuori i soldi, visto che dovrai pagare la differenza.

Per far sembrare l'affare conveniente , il concessionario ti darà l'illusione di averti dato un'ottima valutazione dell'usato. In realtà la supervalutazione viene "pagata" con un prezzo più alto sull'auto che vai a comperare. In altre parole, ti fanno uno sconto minore del normale in modo da farti credere di aver ottenuto una valutazione molto vantaggiosa dell'usato. Se confronti la loro offerta con la nostra, è ovvio che la loro apparirà più alta, quando invece ti stanno proponendo un affare peggiore.

Noi compriamo la tua auto in contanti, dandoti una valutazione onesta e senza obbligarti in alcun modo ad acquistare un'altra auto in permuta da noi. Ti diamo i soldi per il valore reale della tua auto, e con quei soldi ci puoi fare quello che vuoi. Il 95% dei nostri clienti i soldi se li mette in tasca e torna a casa (li riaccompagniamo noi al treno o ai mezzi pubblici). Qualcuno ha bisogno comunque di avere un'auto fin da subito, spesso di minor valore, e allora gli proponiamo l'acquisto di una delle nostre auto in esposizione. In questo caso arrivano da noi con un'auto e se ne vanno con un'altra auto ed un portafoglio decisamente più colmo!

1. Un pagamento in contanti per un importo pari o superiore ad Euro 3.000 sarebbe in violazione della L. 208/2015, art. 46 co. 1 che modifica l’art. 49 D.Lgs 231/07 che comportava (ex. Art. 58 D.Lgs 231/07) una sanzione pecuniaria dall’1% al 40% dell’importo pagato, con un mimino di 3.000 euro.